Limited availability due to high demand. Please see our Stock Availability page for more information.

Aprire l’arnia

La temperatura esterna, nel giorno in cui decidete di aprire l’arnia, dovrebbe essere mediamente elevata; evitate di svolgere l’operazione se sta piovendo. Se l’aprite di giorno, troverete poche api al suo interno, poiché le altre saranno via in cerca di nettare. Una volta sollevato il coperchio, mettetelo di lato, ma non di fronte all’ingresso dell’arnia, in modo tale da non disturbarle e innervosirle nel caso tornassero al nido proprio in quel momento.

Temperamento
Non tutte le colonie reagiscono allo stesso modo durante l’ispezione. Alcune si mostrano docili, tanto da non aver bisogno di essere affumicate, altre mi calmano dopo una leggera spruzzata di fumo e dopo che abbiate fatto scivolare il coperchio su un lato per qualche minuto prima di aprire completamente l’arnia. In questo modo, le api hanno il tempo di avvertire il fumo e di mangiare il miele.

Cercare la regina
Una volta rimosso il coperchio dell’arnia, controllate che la regina non sia lì. Non accade spesso, ma è importante assicurarsene per farla rientrare subito nell’arnia. Il miglior modo di condurla indietro è guidarla usando le dita. Altrimenti lasciatela camminare sui vostri strumenti da lavoro e rimettetela con essi nel nido. Molto probabilmente la regina si nasconderà da sola fra i telaini. Fate molta attenzione a non danneggiare le zampe della regina, cosa che metterebbe a rischio anche la sua capacità di deporre le uova.

A questo punto, potete spruzzare dell’altro fumo sopra i telaini e vedrete come le api saliranno per capire che cosa sta succedendo. Potreste notarne alcune che inizieranno a volare seguendo i vostri movimenti. Queste sono le api guardiane. Un altro po’ di fumo le farà tornare indietro e sarete liberi di proseguire nell’ispezione.

Prodotti collegati

Le immagini dei clienti

Commenti Leave a comment

There are no comments just yet