Limited availability due to high demand. Please see our Stock Availability page for more information.

Nutrire le api

Ci sono casi in cui è bene nutrire le api, soprattutto nel caso in cui le loro riserve di miele iniziano a scarseggiare. Una situazione simile potrebbe verificarsi all’inizio o alla fine della stagione. Si consiglia di nutrirle anche nei periodi in cui le condizioni climatiche non favoriscono l’uscita frequente delle api, o quando si vuole introdurre un nuovo nucleo.

Nutrire un nuovo nucleo
Potete aiutare un nuovo nucleo o uno sciame appena catturato a ingrandirsi offrendo alle api un po’ di nutrimento.

Nutrimento in autunno
Si consiglia di nutrire le api con prodotti specifici alla fine della stagione. Se avete già raccolto il miele dall’arnia, potreste offrire alle api un po’ di sciroppo di zucchero che fungerà da sostituto al miele. Le api, infatti, prendono lo sciroppo e lo mettono all’interno del favo, e dopo averne fatto evaporare l’acqua in eccesso, lo tappano per poterlo usare in un secondo momento.

Lo sciroppo
Le api possono essere nutrite con uno sciroppo di zucchero. Si tratta di una semplice mistura di acqua e zucchero.

Fonduta
La fonduta è comunemente utilizzata per decorare le torte. Poiché solida, si trasporta più facilmente dello sciroppo. Assicuratevi, però, che le api abbiano abbastanza acqua poiché la fonduta non ne contiene.

Prodotti collegati

Le immagini dei clienti

Commenti Leave a comment

There are no comments just yet