Un facile controllo

Le indicazioni di seguito vi aiuteranno a capire se le vostre quaglie sono in salute o no.

Aspetto
Dopo aver preso la quaglia, controllate i suoi occhi: dovrebbero essere brillanti e non offuscati né eccessivamente umidi. Le loro zampe, invece, è bene che si mantengano pulite e lisce. Se in generale la quaglia si mostra attiva e curiosa com’è sua natura esserlo, allora vuol dire che sta bene.

Pidocchi e acari
Controllate che non ci sia traccia di pidocchi o di acari sulla pelle o sulle ali. La loro presenza causa il più delle volte una caduta di piume, un dimagrimento improvviso e una diminuzione nella produzione delle uova. L’infestazione va trattata con delle polveri specifiche anti-acaro. Ad ogni modo, è possibile prevenirla cambiando frequentemente la lettiera e tenendo la casetta delle quaglie pulita.

Escrementi
Date un’occhiata anche agli escrementi delle vostre quaglie e assicuratevi che non abbiano una consistenza o un colore insolito.

Controllate la cloaca
Così come le galline, assicuratevi che la loro parte posteriore sia pulita, senza protuberanze o croste.

Peso
Le quaglie hanno un peso che varia in base alla razza, ma dovrebbero essere accomunate tutte da una certa rotondità del corpo e da ossa non sporgenti.

Le quaglie sono animali molto resistenti che si ammalano di rado. Nel caso peggiore, sarà inevitabile sopprimerle poiché pochi sono i medicinali a loro destinati e i veterinari stessi non hanno spesso idea di come curarle.

Le immagini dei clienti

Commenti

There are no comments just yet

Leave a Comment

Ricevi la Newsletter di Omlet

Chiudi

Registrati per gare, eventi, offerte speciali e molto altro: è gratis!