Limited availability due to high demand. Please see our Stock Availability page for more information.

Mmmmmmm!

Bugs Bunny e Peter rabbit potrebbero vivere benissimo rosicchiando solo carote e foglie di lattuga, ma i conigli non mangiano solo questo.

I conigli hanno un sistema digerente molto delicato, facile ad irritarsi se l’animale mangia qualcosa di non adatto. Questo può provocare diarrea o malattie più gravi. In natura, i conigli si sono sviluppati in zone in cui l’erba e gli altri alimenti vegetali di cui potevano disporre erano di bassa qualità. Questo portava loro a mangiare lentamente e il loro sistema digerente a lavorare sodo per estrarre i nutrienti migliori da ciò che veniva ingerito. Ciò vale anche per il vostro animale domestico, ecco perché la sua dieta dovrebbe includere soprattutto erba e fieno.

Non preoccupatevi, però, perché non è così complicato come sembra! Non cambiate mai la dieta del vostro coniglio all’improvviso, anche se comprate una marca diversa di cibo, mischiatela con la vecchia per un paio di settimane prima di sostituirla del tutto.

Pellet/Miscela
Si tratta di mangimi completi di tutti i nutrienti e le vitamine di cui i conigli hanno bisogno. Gli esemplari giovani e quelli al di sotto dei cinque mesi di età crescono in fretta e hanno bisogno di essere nutriti due volte al giorno, al di sopra di questa età possono mangiare anche una sola volta al giorno. La quantità di cibo da somministrare a un coniglio dipende un po’ dal buon senso un po’ dalla razza dell’animale. Se vi accorgete che il vostro coniglio sta prendendo peso, riducete la quantità di cibo che siete soliti dargli, se invece cerca di mangiarvi la mano insieme al mangime, allora aumentate un po’ le dosi!

Sebbene i mangimi possano apparire migliori e più appetitosi rispetto al pellet, alcuni conigli potrebbero essere un po’ schizzinosi e potrebbero non mangiarli. Se questo è il caso, allora il pellet risulterà sicuramente più gradito al vostro animale.

Non siate tentati a comprare mangime che è stato creato per conigli, ad esempio, o per oche, perché ogni animale ha i suoi bisogni alimentari e del mangime sbagliato potrebbe causare dei seri problemi al coniglio.

Fieno
Perché prendere anche del fieno quando si usa una miscela di mangimi completa da un punto di vista nutrizionale? Perché il fieno contiene la crusca e quindi le fibre di cui anche i conigli hanno bisogno. Assicuratevi, dunque, che i vostri animali abbiano un po’ di fieno fresco ogni giorno. Potete acquistarlo presso un fattore o in un negozio per animali. Il fieno gioca inoltre un ruolo fondamentale nella crescita dei denti dei conigli; il masticarlo li tiene impegnati senza farli annoiare.

Acqua
L’acqua è ovviamente fondamentale per i conigli come per tutti gli altri animali. Datene loro di fresca ogni giorno o almeno una volta ogni due giorni. Durante l’inverno assicuratevi che l’acqua non si sia gelata o raffreddata troppo. Se non potete controllare spesso la vaschetta, spostatela all’interno della casetta del coniglio, dove si manterrà ad una temperatura più alta. Se il coniglio dovesse disidratarsi, sopporterebbe ancora più difficilmente il freddo.

Verdure
Diversamente dai bambini, tutti i conigli amano le verdure! Potete aggiungere del cavolo, dei broccoli, delle carote e dell’erba fresca alla loro dieta, ma introducete uno alla volta, altrimenti i conigli potrebbero confondersi e non mangiarli. Potrebbero non mangiare la lattuga o altre verdure come il cocomero e i pomodori. Non dimenticatevi che l’erba del prato e il fieno sono essenziali per la loro alimentazione.

Come con qualunque altro cibo, fate in modo che i vostri conigli si abituino gradualmente alla sua introduzione nella loro dieta.

Cecotrofo
Sebbene possa sembrare rivoltante, i conigli mangiano le proprie feci o, meglio, alcune di esse. Il cecotrofo è un tipo di escremento, differente da quello asciutto espulso di giorno dall’animale, che risulta dalla prima fase di digestione ed è quindi ancora ricco di nutrienti fondamentali. Per cui non fermate i vostri conigli dall’ingerirlo.

Un altro motivo di introdurre più verdure e fieno nella dieta del vostro coniglio è il rischio di portarlo ad contrarre quella che si chiama “sticky bottom syndrome” (sindrome del fondoschiena impiastricciato). Questo accade quando la loro dieta è troppo ricca e il coniglio inizia a produrre un eccesso di cecotrofi.

Cose dolciCosì come le persone, molti conigli hanno un debole per i cibi dolci. Potete dare loro ogni tanto qualche dolcetto, ma sappiate che ingrassano facilmente.

Prodotti collegati

Customer Images

Commenti

There are no comments just yet

Leave a Comment