Ci sono dei tempi di attesa a causa dell'elevato numero di domande. Vi preghiamo di visionare la nostra pagina sulle Consegne per ulteriori informazioni.

Chi è chi? I membri della colonia

La regina - 1 per colonia
La regina è il leader di ogni colonia di api; è la sola femmina matura ed è generalmente la madre di tutte le altre api. La regina è riconoscibile dalle sue compagne perché ha un corpo più lungo. Le sue ali sono estese lungo metà del suo addome, appuntito sul retro. La testa è piccola in proporzione al corpo.

Lo scopo primario di un’ape regina è quello di riprodursi. Una buona regina depone circa 2,000 uova al giorno (una gallina ci impiegherebbe 6 anni!). Non è infatti una buona madre, avendo perso completamente l’istinto di occuparsi della propria prole. Conta, quindi, sulle api operaie per la cura dei piccoli, e controlla il loro comportamento producendo dei ferormoni che influiscono sul loro atteggiamento.

Api operaie - 10,000-50,000 per colonia
L’operaia è l’ape più piccola della colonia, circa metà del peso della regina. Ha un addome appuntito e ali corte. Le operaie femmine lavorano fino alla morte lungo tutto l’arco della loro vita provvedendo cibo alle larve, ai fuchi e alla regina e costruendo i fogli cerei che strutturano l’arnia.

Si tratta di lavoratori instancabili che puliscono, fanno arieggiare e riparano l’alveare. Incredibilmente lo tengono sempre a una temperatura di circa 34 gradi centigradi. Se la colonia è accaldata, bagnano il proprio corpo in acqua portandola così all’interno della casa. A quel punto, lavorano tutte insieme per far circolare l’aria grazie al movimento delle ali, portando la temperatura ad abbassarsi per evaporazione. Nei periodi freddi, invece, si raggruppano intorno alle uova per tenerle al caldo.

I fuchi - 1000 per colonia
Il fuco è il maschio dell’ape. Ha circa le stesse dimensioni della regina ma ha un corpo più definito. Le ali coprono completamente il suo addome e la testa è distinguibile dai due occhi che si avvicinano in cima. Non è dotato di pungiglione. I maschi conducono una vita piuttosto semplice e pacifica; non lavorano nell’alveare, non vanno in cerca di cibo, non difendono le compagne e vengono nutriti dalle operaie. L’unico loro scopo è quello di accoppiarsi con la regina e morire subito dopo. Non sopravvivono all’inverno e quelli che rimangono nell’alveare in autunno vengono condotti fuori dalle operaie.

Prodotti collegati

Customer Images

Commenti Leave a comment

There are no comments just yet