Limited availability due to high demand. Please see our Stock Availability page for more information.

Vermi: i gruppi

I vermi possono essere divisi in tre gruppi: i vermi del compost, i lombrichi e i vermi endogeni che vivono nella terra.

Importante - i vermi del compostaggio non sono quelli che si trovano comunemente in giardino rimescolando il suolo.


I vermi del compost

Esistono quattro specie di vermi da compostaggio. Vivono nello strato superficiale del suolo, ma non si cibano di terra. Possono essere trovati nei mucchi di foglie e di concime, ma non nel giardino di casa.
Per i vermi del compostaggio i batteri e i funghi sono come il sale e l’aceto sull’insalata: deliziosi!
Non scavano cunicoli in cui alloggiare in maniera permanente; preferiscono scavare tunnel casuali nella parte superficiale del suolo e nella materia in decomposizione.

Quando la temperatura esterna è molto rigida o molto elevata, i vermi scavano tunnel più in profondità, e si coprono di fango perché il loro corpo non secchi e possa tornare attivo non appena il clima si sarà normalizzato.

I vermi da compostaggio disponibili sono di quattro specie:-

Eisenia foetida
nome comune - lombrico
colore - ruggine con strisce gialle intorno al corpo
lunghezza - fino a130mm
temperatura a cui è attivo - 15-25°

Dendrobaena veneta
colore - violetto, oliva, a volte striato
lunghezza - fino a 155mm
temperatura a cui è attivo - 18-25°

Lumbricus rubellus
nome comune - verme rosso
colore - rosso scuro, marrone, senza striature, giallo pallido nella parte inferiore
lunghezza - fino a 105mm
temperatura a cui è attivo - 18-23°

Eisenia andrei
colore - rosso scuro, tendente al viola, con qualche possibile striatura
lunghezza - fino a 130mm
temperatura a cui è attivo - 18-30°


I vermi di terra

Questi vermi, di cui fanno parte i lombrichi, sono quelli che vedete comunemente nel giardino di casa, affaccendai a lavorare il suolo per renderlo più arioso e pronto ad accogliere le piante che vi cresceranno. Fanno dei tunnel in verticale, profondi solo pochi centimetri. Si nutrono di suolo e in parte di foglie.

Escono in cerca di cibo di notte. Darwin, i cui studi ruotano anche intorno a questi versi, scoprì che spesso utilizzano le foglie dalla forma migliore per chiudere i loro tunnel.

I vermi endogeni

Esistono vermi che scavano in profondità, occupando le aree intorno alle radici delle piante, ricche di funghi e di prodotti che risultano dalla decomposizione. Sono diffusi soprattutto nei terreni coltivati, e non è possibile vederli, poiché non si avventurano mai in superficie.

Il Didymogaster sylvaticus e l’enorme Megascolides australis sono dei curiosi esemplari facente parte di questa categoria di vermi. Estremamente rari, sono inoltre difficili da individuare.

Le immagini dei clienti

Commenti Leave a comment

There are no comments just yet