Limited availability due to high demand. Please see our Stock Availability page for more information.

Il conto, prego!

Le anatre sono animali estremamente resistenti e adattabili, ma, al fine di produrre ottime uova, hanno bisogno di mantenere un’alimentazione bilanciata e di bere molta acqua.

Le anatre domestiche possono essere nutrite con lo stesso pellet che si usa per le galline, il quale possiede un’alta concentrazione di proteine (16-18%), calcio (2-3%), carboidrati, fibre (6%), Omega 3 (4%), vitamine e minerali.

Le anatre hanno inoltre bisogno di un cibo specifico in granuli almeno per le prime 8 settimane di vita. Una volta superati i 18 mesi possono essere alimentate con del pellet per adulti (vedi la foto sulla destra).

Le razioni
La quantità di cibo da somministrare alle anatre è strettamente legata alle loro dimensioni. Ecco qui di seguito una semplice guida:

Peso dell’anatra
Kg
Peso del mangime
Grammi
0 - 1.5120
1.5 - 2160
2 - 3200
3 - 4270

La ciotola dell’Eglu contiene, se riempita completamente, 1.8 kg di pellet, abbastanza per nutrire due anatre per tre giorni.

Quantità di acqua
La ciotola dell’Eglu può contenere fino a 3 litri d’acqua in grado di dissetare due anatre per un massimo di due giorni. Buona idea è comunque controllare ogni giorno che gli animali ne abbiano abbastanza.

Foraggio
Il becco delle anatre è uno strumento prezioso per raccogliere cibo da terra (semi, insetti, erba, lumache, etc). Se lo guardate da vicino, vi accorgerete di una piccola frangia serrata: è questa che permette agli animali di afferrare il cibo più facilmente, che sia nel fango o in acqua. I cortili e  gli orti sono il luogo ideale in cui tenere delle anatre. In giardino è bene ricavare un’area solo per loro affinché non si accaniscano sulle vostre tenere piante ornamentali.

Se volete premiare le vostre anatre con qualche leccornia, mettete una piccola luce a terra e accendetela di notte: gli insetti che vi saranno attratti soddisferanno la loro golosità.

Customer Images

Commenti Leave a comment

Antonello, 22 September 2019

Tengo la mia papera Caterina libera nel mio terrazzo e nel mio piccolo orto durante il giorno...di notte invece la porto dentro l'abitazione nella sua casetta espressamente fabbricata per lei ....come alimentazione le somministro un mix giornaliero di insalate fresche e granaglie varie, e qualche fetta biscottata che lei adora.... Se sbaglio in qualcosa, potreste suggerirmi qualcosa di più adeguato ?....Grazie..